Indietro La Stampa mercoledì 19 giugno 2019
Cerca Sezioni 19 giu

La Stampa

mercoledì 19 giugno 2019
Vicino
Annuncio
19. giu. 22:00 Carta dell’Energia davanti a un bivio: o riforma, o morte 
La Stampa
La Carta dell'Energia, il più importante trattato internazionale in base al quale vengono pianificati investimenti miliardari nel settore energetico è sotto attacco. Dall'esterno arrivano le pressioni dei movimenti sociali e delle organizzazioni della società civile, che vedono nell'accordo uno strumento per consolidare il potere di grandi multinaz...
 Mi piace Rispondi

Commenti

Ancora nessun commento...
Valute in EUR
GBP 1,12 -0,448%
CHF 0,87 0,000%
USD 0,85 +0,234%
19. giu. 19:35 Chiuse le Giornate dello Sviluppo europee 
La Stampa
Al termine del suo mandato come Presidente del Parlamento Europeo, Antonio Tajani ci rassicura. “Abbiamo un piano di azione ambizioso per ridurre gli effetti della disuguaglianza e i cambiamenti climatici. La disuguaglianza costituisce un problema per lo sviluppo economico e sociale. E’ sorgente di populismo e di nazionalismo.” Queste le sue parole...
 Mi piace Rispondi
19. giu. 5:36 Quella grande bellezza messa a rischio da un progetto “green” 
La Stampa
Gaia Baracetti ha 35 anni e vive a Dierico, frazione di Paularo. Udinese di nascita, ha deciso di trasferirsi in Carnia, dove ha continuato a scrivere i suoi romanzi. Scrittrice e poetessa, sentendosi parte della natura è entrata in azione per salvare il rio della sua valle. Contro l'indifferenza degli altri si batte per il rio Pecol contro una spe...
 Mi piace Rispondi
19. giu. 4:00 Educare all’energia? Con un “litro di luce” 
La Stampa
Educare all'energia come occasione di sviluppo. È quello che succede in centinaia di villaggi, zone rurali disseminate tra il Sud America, il sudest asiatico e l'Africa grazie al progetto Liter of light, che tradotto in italiano significa “litro di luce”. Un'idea realizzata dalla Ong omonima Liter of light per permettere alle persone che vivono in ...
 Mi piace Rispondi
19. giu. 3:00 In dieci anni creato un mostro grande quanto la Valle d’Aosta 
La Stampa
“Considerando solo l’ultima decade, caratterizzata dalla congiuntura economica negativa e dalla caduta della produzione edilizia legale, si stima che la superficie antropizzata nei centri abitati sia cresciuta complessivamente di 3 mila km2, un’area di poco inferiore a quella dell’intera Valle d’Aosta”. A parlare è Alessandra Ferrara, ricercatrice ...
 Mi piace Rispondi
In Cima

Impostazioni di Data

Oggi è giovedì 18 luglio 2019

+ 1 -
+ 1 -
+ 2016 -

Vicino

Utilizzando il nostro sito web, l'utente accetta l'uso dei cookie, come descritto nella nostra politica dei cookie.

Accetto